Con un progetto di rinnovamento e ampliamento, l’architetto Matteo Muscas ha trasformato l’aspetto estetico e la funzionalità di parte dell’Istituto Internazionale Edoardo Agnelli, creando una nuova manica per il liceo scientifico dall'immagine vivace e contemporanea. Voluto dall'Istituto Internazionale Edoardo Agnelli, con il contributo dei Salesiani di San Giovanni Bosco, il nuovo progetto consiste nella realizzazione della nuova manica liceale presso il complesso Salesiano di Torino in Corso Unione Sovietica. I nuovi spazi scolastici, posizionati al secondo piano dell'edificio esistente e di matrice novecentesca, puntano a ri-valorizzare gli spazi dell'istituto che nel tempo erano stati dismessi e/o destinati ad altre funzioni, creando una nuova immagine per il liceo, oltre che dell'istituto intero (elementari e medie) e puntando sulla funzionalità e il recupero degli spazi. Il progetto si sviluppa su una superficie di 1.200 mq ed è studiato con un attento uso del colore, principalmente l’arancione e il bianco, in grado di favorire il benessere e l’armonia tra gli allievi grazie anche all’ottima esposizione solare in grado di illuminare di luce naturale gli ambienti.

 

Il tema dell’utilizzo del colore in ambienti scolastici influisce e condiziona in modo determinante sull’umore e sulla salute degli allievi e docenti; questo concetto è stato determinante non solo per re-inventare gli aspetti e i temi estetici del nuovo piano scolastico ma anche per rivisitare quelli esistenti negli altri piani scolastici. L’arancione scelto, simbolo di armonia interiore, creatività artistica ma soprattutto di fiducia in se stessi e negli altri simboleggia la comprensione, la saggezza, l’equilibrio e l’ambizione che sono tutti temi di elevata importanza per l’istituto Scolastico di matrice Salesiana. La nuova scuola però, non è solo estetica, ma anche funzionalità sotto l’aspetto tecnologico. Le 8 nuove aule didattiche, da circa 60 mq l’una, e i laboratori didattici al servizio delle attività scolastiche, sono accessibili attraverso badge elettronici che svolgono il compito di gestire flussi e presenze degli alunni all'intero dell'istituto oltre che migliorare la sicurezza interna dell’Istituto. Gli accessi alle singole aule sono garantiti da apposite “tessere studenti” che permettono e garantiscono il controllo degli accessi. Ogni aula ha una matrice di colore bianco brillante su tre lati ma la parete di fondo delle aule didattiche, dietro la cattedra, è dominata dal colore semplice e puro. Dipinte di arancione, colore captante e di riferimento dell'intero piano, il fondo dell'aula a tinta monocromatico, ha lo scopo di attirare lo sguardo sul docente e allo stesso tempo di creare una vista rilassante anche per via dell’elevata intensità luminosa interna. I corridoi garantiscono schemi cromatici ad ogni piano differenti e presentano una loro forza di attrazione grazie all’utilizzo di stencil di varie dimensioni applicate sulle murature principali che conferiscono alla scuola una propria personalità. La scelta dei materiali e delle finiture è stata dettata dalla volontà di creare ambienti piacevoli, moderni e duraturi nel tempo. 

LICEO AGNELLI

ISTITUTO INTERNAZIONALE "EDOARDO AGNELLI"

Progetto a cura

Arch. MUSCAS Matteo

Committente

Opera Salesiani, Don Bosco

Location

Torino, Italia

Stato

Terminato, anno 2017

Tipologia

Architettura Scolastica

Nuova realizzazione tot. 1200 mq

Fotografia

Francesca Cirilli

Hanno collaborato:

Progetto impianti vigili del fuoco

Ing. Racca Mauro

Progetto impianti elettrici e speciali

Ing. Apolloni Alessandro

Progetto opere strutturali

Ing. Taragna Mauro

©  CONDIVISOARCHITETTI          Italy - Torino - Via Giuseppe Pomba 24          + 39 011 69 93 166          info@condivisoarchitetti.it         

  • Black Facebook Icon
  • Black Instagram Icon
  • Black Icon LinkedIn